Quando si scrive, il buono è che non c’è un dovere da compiere ma solo il desiderio di trasporre una storia, e la propria anima, per condividere o suscitare un’emozione. Il vuoto non viene colmato dal romanzo ma le parole mostrano la luna in fondo al pozzo, la luce fuori del tunnel, il sole che già splende e la mano che ti afferra.

La poesia e lo spirito

da qui

Hai deciso di sederti qui per l’ultima volta in vita tua. Il poster di Taormina è un po’ sbiadito, o così sembra. Anche la Piazza dei Miracoli è un calco di gesso in mezzo al prato.

View original post 484 altre parole

Annunci